EVENT MANAGER

Da anni lavoro nel campo della fotografia. Come contributors dell’agenzia Getty Images di Seattle, ho acquisito  competenze tecniche, comunicative e organizzative che mi hanno permesso di specializzarmi anche nella curatela di mostre fotografiche collaborando con Enti pubblici e privati.

PERUGIA SOCIAL PHOTO FEST

Ho ideato e curato il PSPF – Perugia Social Photo Fest per 5 edizioni, dal 2012 al 2018. Il PSPF – primo festival internazionale dedicato alla fotografia sociale e alla fotografia terapeutica – è stato promotore e precursore di un cambiamento culturale, etico e sociale della fotografia. Il “Perugia Social Photo Fest” ha reso la fototerapia e la fotografia terapeutica un concetto non più astratto, ma un linguaggio comune e riconosciuto. Sono stati creati importanti progetti con una ricaduta su tutto il territorio nazionale ed europeo.

La European Festivals Association (E.F.A.) ha assegnato al Perugia Social Photo Fest, per due bienni consecutivi, il riconoscimento EFFE LABEL (Europe for Festivals, Festivals for Europe) con la seguente motivazione ufficiale “Festival of interesting artistic and cultural values with a good international profile

Altri progetti

RISVEGLI

La mostra si muove tra spazi onirici e reali, tra pittura e fotografia. Il filo narrativo del risveglio, visto come fase di passaggio dal sogno alla realtà, ci accompagna nel mondo di oggi con visioni contemporanee, talvolta surreali. I quattro artisti, Fabio Moscatelli, Barbara Nati, Rebecca Norris Webb e Ciro Palumbo, vivono un tempo frastagliato, denso di incertezze e di timori, e portano un messaggio positivo che è ricerca della luce e della bellezza, nella convinzione che il presente possa essere alba di un nuovo risveglio.

Perugia | febbraio – marzo 2019

BINARIO 18 #STAYHUMANART

La mostra “Binario 18 – viaggio tra nuove e vecchie migrazioni”, premiata con la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica, si avvale della partecipazione di più 20 artisti con oltre 50 opere tra pittura, fotografia, scultura e installazioni. La mostra rappresenta metaforicamente un viaggio nelle vecchie e nuove migrazioni, coniugando arte e cultura con una tematica, quella delle migrazioni, di estrema attualità. L’arte, con il suo grande potere di suscitare emozioni e suggestioni, può infatti essere veicolo di messaggi sociali e stimolare una riflessione collettiva.

Perugia | aprile – maggio 2017

PHONE_PHOTOGRAPHY

“Phone_Photography”, la fotografia ai tempi degli smartphone, nasce da un presupposto, ossia che uno smartphone nelle mani di “qualcuno che sa vedere” possa diventare una vera e propria macchina fotografica. Gli autori presenti in mostra sono grafici e fotografi professionisti, che per lavoro e per amore usano lo sguardo: tutte le immagini sono state realizzate con il telefono e quasi tutte sono state postate nei social network, condivise, viste da centinaia di “amici” e commentate da altrettanti osservatori.

La mostra è stra promossa da FIAF

Perugia | dicembre 2015 – gennaio 2016

Contattami

3 + 10 =

Via Giuseppe di Vittorio n. 31 - 06063 Magione (PG)

+39 3275796496

antonelloturchetti@gmail.com